VEICOLI MULTIFUNZIONE

ASSOLUTA NOVITÀ SUL MERCATO

NOREMAT VSV

Acco vsv noremat img 9326

Come sempre orientata verso il futuro, la ditta Prato, grazie ad un accordo in esclusiva con il produttore francese Noremat, propone sul mercato italiano la VSV (un acronimo che significa Veicolo Servizio Viabilità), un’innovativa portattrezzi multifunzione, in grado di svolgere un'infinità di compiti, nell'ambito delle manutenzioni stradali estive ed invernali.

I vantaggi di questa portattrezzi sono la rapidità con cui può essere riconfigurata per operare in ambiti anche diversi tra loro ed il fatto che non si rende necessario utilizzare, e quindi acquistare e manutenere, diversi veicoli per svolgere le diverse attività.

Infatti la VSV, essendo dotata di un braccio centrale che può portare numerosi attrezzi, quali, ad esempio, una testata trinciante, una testata trinciante/aspirante, una troncarami, una bocchetta di aspirazione, ecc..., di una piastra frontale con PTO, od in alternativa di un sollevatore anteriore, su cui è possibile applicare un secondo braccio portattrezzi, ma anche una spazzatrice, una turbina doppio stadio od una lama da neve, un cassone posteriore, su cui si puo posizionare uno spandisale, una botte, un cassone aspirante e molto altro ed una linea idraulica posteriore per azionare, ad esempio, un soffiatore, ma anche alimentare un rimorchio aspirante, è in grado di operare tutto l'anno, consentendo di ottimizzare al meglio i costi operativi.

Inoltre, grazie al suo sitema idraulico multipompa, la VSV è in grado di azionare, indipendentemente e contemporaneamente, ciascun attrezzo aumentando la produttività e diminuendo consumi e tempi operativi. 

La VSV è dotata di un motore Perkins 4 cilindri da 4,4 litri e 150 CV, stage Euro V e presenta l’interessante caratteristica di avere il braccio principale in posizione centrale rispetto al veicolo, in modo da ottimizzarne il bilanciamento a cui contribuiscono anche il posizionamento sul lato sinistro di motore, pompe e serbatoio idraulici. Il braccio centrale, inoltre, può essere completamente ripiegato su se stesso, alloggiandolo nello spazio apposito al centro del telaio, in modo da restare in sagoma quando non viene utilizzato.  

La struttura portante di VSV è formata da un telaio monoblocco in acciaio ad alta resistenza, sagomato appositamente per ospitare il motore, in modo da abbassare il baricentro del veicolo. Un cilindro idraulico con sensore di carico, posizionato sull'assale posteriore, ne smorza l'oscillazione.

L'ampia cabina vetrata, climatizzata ed in posizione avanzata, consente una grande visibilità ed un notevole confort per l'operatore. Sia il volante, sia il sedile sono dotati di ampie possibilità di regolazione, consentendo all'operatore, di lavorare in tutta comodità. Completano la dotazione della cabina il climatizzatore automatico, l'autoradio, il secondo sedile per un ulteriore operatore ed il tettuccio apribile, utilizzabile anche come uscita di emergenza.

Tutti i comandi delle attrezzature sono posizionati sul bracciolo destro, regolabile in altezza e profondità per il massimo comfort. Il joystick è nella posizione ideale per essere utilizzato senza il minimo sforzo, mentre il computer di bordo, che gestisce tutti i parametri del veicolo e degli attrezzi, è situato a lato del joystick, così da essere chiaramente visibile e facilmente raggiungibile.

L'elettronica di bordo è in grado di adattare il funzionamento di motore ed idraulica al tipo di attrezzo utilizzato ed al suo carico, realizzando un risparmio nei consumi fino al 20%.

Per maggiori dettagli potete fare riferimento al depliant: VSV Brochure

Un approfondito articolo è presente anche sull'ultimo numero della rivista "Lavori Pubblici" 

10 1  26 1 23 1  

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 34 1Portil g 9372 Fraise 045 Vsv neige img 465135 1 Vsv neige img 4667 3

 

Nessuna nota. Siate i primi a dare!